Skip to content

Cosa sono

Le criptovalute o crittovalute (cryptocurrencies) o criptomonete (cryptomoney), sono un recente strumento di pagamento elettronico, esse sono equiparabili alle valute tradizionali Euro, Dollari etc. (moneta legale abbreviate spesso come FIAT), progettate allo scopo di scambiare informazioni digitali durante le transazioni attraverso un processo basato sulla crittografia.

Gli algoritmi crittografici che regolano le transizioni vengono utilizzati per garantirne la sicurezza e per controllare e regolamentare la creazione di nuove monete.

La prima criptovaluta creata è stata il Bitcoin nel 2009.

Oggi esistono centinaia di altre criptovalute, denominate “Altcoins”.

A differenza delle banche centrali come la BCE o la Federal Reserve, dove i governi controllano il valore di una valuta attraverso il processo di stampa del denaro, sulle criptovalute i governi non hanno alcun controllo in quanto sono completamente decentrate.

La maggior parte nascono progettate per raggiungere un numero massimo di “pezzi in circolazione” e per diminuire la produzione nel tempo, molto differente dalle monete tradizionali dove le Banche Centrali possono aumentare la produzione di valuta e immettere il denaro sul mercato regolamentandone l’inflazione.

Bitcoin ad esempio ha un tetto di 21 milioni di monete e la rete Bitcoin genererà economia basandosi essenzialmente sulle piccole commissioni generate dalle transazioni.

Oggi molte criptomonete sono diventate uno strumento di pagamento legalmente riconosciuto da alcuni governi, in molte città si stanno installando ATM ad hoc e sempre più esercizi commerciali fisici o attività professionali le accettano.

Su Coinmap.org, avete la possibilità di vedere tramite una mappa dove sono accetate.

Il sistema tecnico su cui sono basati tutte le criptovalute è stato creato da un gruppo di persone con lo pseudomino di Satoshi Nakamoto e si chiama Blockchain.

Semplificando al massimo possiamo dire che quando due soggetti trasferiscono criptovalute fra di loro, l’operazione deve essere controllata, validata e certificata dal 50%+ 1 membri della Blockchain, generando, alla fine del processo un record univoco, incorruttibile ed immutabile.

Vi invitiamo ad approfondire la logica di Blockchain (da non confondere con Bitcoin) e le sue future applicazioni, attualmente identificata da molti economisti ed esperti del settore come il vero punto di svolta della società attuale.

Caratteristiche delle criptovalute

Universali: le criptovalute possono essere inviate in qualsiasi parte del mondo, quasi istantaneamente, piuttosto che attraverso un istituto finanziario di terze parti, pagando delle tasse di conversione di valuta.

Veloci: i trasferimenti sono immediati in ogni parte del mondo, non sono come i bonifici per cui dobbiamo attendere diversi giorni.

– Transazioni irreversibili: dopo aver confermato una transazione, non si ha la possibilità di invertirla. Nessuno potrà mai farlo, nemmeno una banca

Transazioni parzialmente o totalmente anonime: i portafogli dove risiedono le criptovalute non sono fisicamente legati all’identità della persona nel mondo reale.

Le transazioni avvengono attraverso l’invio e la ricezione delle criptomonete su indirizzi composti da un numero casuale di numeri e lettere dai quali è impossibile risalire al proprietario e di cui solo il proprietario possiede la chiave per accedervi.

Sicure: i fondi di criptovaluta sono bloccati in un sistema di crittografia a chiave pubblica.

Solo il proprietario della chiave privata può inviare la moneta pertanto un indirizzo è molto sicuro.

Tuttavia anche se difficili da rubare anche per gli hacker, come è uso fare con il denaro contante, è necessario prendere alcune precauzioni per proteggere le criptomonete. Una password molto robusta e l’esecuzione di backup regolari del proprio Wallet è un consiglio per proteggere il proprio portafoglio elettronico.

E’ anche buona norma mantenere la maggior parte delle criptovalute in un portafoglio disconnesso da internet quando non in uso (Wallet Hardware o un dispositivo di archiviazione)

– Accessibili a tutti: l’utilizzo di criptovaluta non necessita di autorizzazioni, basta scaricare un software gratuito (Wallet o portafoglio digitale) per detenere, ricevere e inviare criptomonete.